B-014-002-001

  • Recherche textuelle
  • Brèves
  • Des interviews exclusives de Dja-Apharou ISSA IBRAHIM, ami et confident de Jacques Baulin, responsable par donation de l’intégralité des documents constituant le fond, et président de l’association sont actuellement publiées dans la rubrique présentation.

  • Les trois ouvrages de J. Baulin : Conseiller du président Diori, La politique africaine d’Houphouët-Boigny et La politique intérieure d’Houphouët-Boigny seront disponibles sur le site en version iBook et en version Pdf dès septembre 2009.

ANSA 115/1 - ’ COLLOQUIO ’ ’ INTERNATIONALE DEL CEDIMON -

TORINO , 25 SET (ANSA) - IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DEL NIGER , HAMANI DIORI , HA PRESIEDUTO STAMANI IL CENTRO INTERNAZIONALE DEL BIT LA TERZA SEDUTA DEL COLLOQUIO INTERNAZIONALE DEL CEDIMON , CHE AVEVA PER TEMA ’ GLI ELEMENTI DI UNA VERA COLLABORAZIONE INDUSTRIALE FRA L ’EUROPA E IL TERZO MONDO ’ .

IL PRESI ENTE NIGERIANO , CON IL QUALE ERANO TRA GLI ALTRI IL MINISTRO DEGLI ESTERI DELLA REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO , FAUSTIN ZEZA, HA SVOLTO UN IN ERVENTO , ANCHE SUA QUALITA ’ DI PRESIDENTE DELL’ O.C.A.M. , L’ ORGANIZZAZIONE CHE RIUNISCE : PAESI AFRICANI DI LINGUA FRANCESE.

PIU ’ CHE MAI , HA DETTO IN SOSTANZA IL SIGNOR HOMANI DIORI , IL TERZO MONDO SI SENTE ESCLUSO DALLA SOCIETA’ MODERNA’ ; LA CONVENZIONE DI YAOUNDE’ CHE STA PER SCADERE , HA AGGIUNTO , SI E ’ DIMOSTRATA FECONDA E I 18 STATI AFRICANI CHE L’HANNO SOTTOSCRITTA SONO DECISI A RINNOVARLA , E SPERANO CHE LO SIANO ANCHE GLI EUROPEI . NEL CORSO DEI NEGOZIATI PER IL RINNOVO DELLA CONVENZIONE SARANNO ANCHE ESAMINATI I MEZZI PER SVILUPPARE LA COOPERAZIONE INDUSTRIALE NEL QUADRO DELL’ ASSOCIAZIONE, E SE SI RICOSCE LA NECESSITA ’ DI UNA INDUSTRIALIZZAZIONE DELL’ AFRICA , OCCORRE AFFRETTARSI A IXENTIFICARE GLI OSTACOLI CHE OGGI LA RENDONO IMPOSSIBILE.

IL SIGNOR HAMANI DIORI HA POI INSISTITO SULLA NECESSITA ’ DI CONCEPIRE LA COOPERAZIONE FRA EUROPA E AFRICA COME INSIEME DOVE SI INTEGRINO E COMPLETINO AIUTI PUBBLICI E CAPITALI PRIVATI , APPORTI FINANZIARI E VANTAGGI COMMERCIALI , ASSISTENZA TECNICA E FORMAZIONE PROFESSIONALE.

ALLA SEDUTA HA ASSISTITO IL SOTTOSEGRETARIO ALLA RICERCA SCIENTIFICA ON. PEDINI , IL QUALE NEL POMERIGGIO PRESIEDERA ’ LA SEDUTA CONCLUSIVA DI QUESTO ’ COLLOQUIO ’

(CONTINUERA’)

ANSA 1 67/1 - CONFERENZA STAMPA PRESIDENTE DEL NIGER -

ROMA 27 SET (ANSA) - HAMANI DIORI , PRESIDENTE DEL NIGER , SI E’ INCO NTRATO STAMANE CON I RAPPRESENTANTI DELLA STAMPA ITALIANA SOPRATTUTTO NELLA SUA QUALITA ’ D IMPRESIDENTE DELLA ORGANIZZAZIONE DI COOPERAZIONE AFRO - MALGASCIA , DELLA QUALE FANNO PARTE I DICIOTTO PAESI AFRICANI E IL MALGASCIO ASSOCIATI AL MERCATO COMUNE.

HAMANI DIORI , CHE IERI E ’ STATO RICEVUTO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SARAGAT E HA AVUTO UN COLLOQUIO CON IL MINISTRE DEGLI ESTERI MEDICI , STA COMPIENDO UNA SERIE DI VISITE NELLE CAPITALI DEI SEI PAESI DELLA COMUNITA ’ EUROPEA , QUALE PORTAVOCE DEI DESIDERI E DELLE ESIGENTE DEI PAESI AFRICANI CHE , CON L’ ACCORDO DI YAOUNDE ’ DEL 1 63, SONO LEGATI DA RAPPORTI DI COOPERAZIONE E ASSOCIAZIONE CON IL MERCATO COMUNE , IL PRESIDENTE DIORI HA GIA ’ VISITATO BONN E IL LUSSEMBURGO E , DOPO ROMA , SI RECHERA ’ A PARIGI E QUINDI ALL ’ AJA E A BRUXELLES DOVE CONCLUDERA ’ I SUOI CONTATTI CON LA COMMISSIONE ESECUTIVA DELLA CEE ;

NELLA SUA CONFEVENZA STAMPA , HAMANI DIORI HA DICHIARATO CHE L’ASSOCIAZIONE AL MEC DEI DICIOTTO PAESI AFRICANI E DELLO STATO MALGASCIO E ’ STATO FRUTTO DI UN UNANIME E RAGIONATO ATTO DI FEDENELLE POSSIBILITA ’ DI COOPERAZIONE TRA L’ EUROPA DEI ’ SEI ’ ’ E L ’ AFRICA . SI TRATTA ORA DI VEDER , ODPO LA PRIMA ESPRIENZA QUINQUENNALE , A QUALI CONDIZIONI , IN RAPPORTO ALLE NECESSITA ’ DEI PAESI AFRICANI , LA CONVENZIONE DI YAOUNDE’ DEVE ESSERE MANTENUTA .

SECONDO IL PRESIDENTE DIORI , L’ EUROPA E ’ CHIAMATA A SVOGERE UN RUOLO PREMINENTE NELLO SVILUPPO DEL MONDO AFRICANO , ANCHE PERCHE ’ SOLO CON L’AFRICA IL CONTINENTE EUROPEO HA LA POSSIBILITA ’ DI DAR VITA ED AVVIARE UN ANORMEMMERCATO ECONOMICO CAPACE DI FRONTEGGIARE LA CONCORRRENZA AMERICANA E GIAPPONESE.

’MOLTO - EGLI HA ANCHE DETTO - ABBIAMO DA APPRENDERE DALL ’ ITALIA E DALLE SUE ESPERIENZE. DOBBIAMO FELCITARSI CON IL DINAMISMO E L ’ ATTIVITA ’ DELLE IMPRESE ITALANE CHE GIA ’ OPERANO NEI NOSTRI PAESI E CONSTATARE CHE L’ ITALIA E ’ IL PAESE DOVE TROVIAMO MAGGIORE COMPRENSIONE E CON IL QUALE CI E ’ PIU ’ ’FACILE COOPERA-

HAMANI DIORI HA QUIDI ILLUSTRATO QUALI SONO LE ESIGENZE DEGL I STATI ASSOCIATI CHE , SU UNA SUPERFICIE COMPLESSIVA DI UNDICI MILIONI DI CHILOMETRI QUADRATI , HANNO UNA POPULAZIONE DI OLTRE 65 MILIONI DI ABITANTI . HA CRITICATO LA DIMINUZIONE DELLE IMPORTAZION I DEI PRODOTTI AGRICOLI , DA PARTE DEI PAESI COMUNITARI , DAI PAES I ASSOCIATI I QUALI , PUR NELLE CONDIZIONI DI DIFFICILE SVILUPPO , SONO PRESENTI NEL COMMERCIO ESTERO CON OLTRE TRE MILIARDI DI DOLLARI L ’ ANNO . PER SUPERARE LE DIFFICOLTA ’ ATTUALI , OCCORRE - SECONDO IL PRESIDENTE DEL NIGER - CHE LA COOPERAZIONE EUROPEA SI MANIFESTI ANCHE ATTRAVERSO INIZIATIVE CHE ASSOCONO AL CAPITALE LOCALE I CAPITALE DEGLI IMPRENDATORI PRIVATI E PUBBLICI DEI SEI PAESI , PER AVVIARE INDUSTRIE DI TRANSFORMAZIONEM DEI PRODOTTI AGRICOLI CHE ATTUALMENTE SONO ESPORTATI A PREZZI NON RIMUNERATIVI E GRAVATI DA ONERI FISCALI PRIMA DI TORNARE IN AFRICA COME PRODOTTI LAVO RATI E A COSTI ELEVATI .

DIORI SI E’ ANCHE SOFFERMATO AD ESAMINARE L’ANDAMENTO DEGLI SCAM BI TRA L’ ITALIA E L’ ORGANIZZAZIONE DA LUI PRESIEDUTA RAFFRONTAN DOLI CON QUELLI CHE IL NOSTRO PAESE HA CON L’AMERICA LATINA (NEL 1967 , 365 MILLIONI DI DOLLARI IN AFRICA CONTRO I 235 NELL’ AMERICA LATINA).

INFINE , EGLI SI E ’ DICHIARATO FAVOREVOLE ALL’ INGRESSO DELLA GRAN BRETAGNA NEL MEC , PER IL CONSEGUENTE ALLARGAMENTO DELL ’AREA ECONOMICA.

PER QUANTO RIGUARDA LA SITUAZIONE IN NIGERIA A CAUSA DEL CONFLIT TO CON IL BIAFRA , DI RI HA DICHIARATO CHE ’ SI TRATTA DI UN FATTO INTERNO CHE NON HA ORIGINI NE ’ RELIGIOSE NE RAZZIALI NE ’ TRIBALI ’ . ’ IMPORTANTE E’ CHE CESSINO LE OSTILITA ’ - HA AGGIUNTO - E CHE LE TRUPPE NIGERIANE VENGANO ALLONTANATE DALLA REGIONE DEL BIAFRA PER CONSENTIRE UNA SOLUZIONE COSTITUZIONALE INTERNA SENZA DISCRIMINAZIONI’

HAMANI DIORI , DURANTE IL SUO SOGGIORNO A ROMA , HAMAVUTO ED AVRA ’ INCONTRI CON ESPONENTI DEL MONDO ECONOMICO E IMPRENDITORIALI TRA I QUALI L’ENI , L’ITALCONSULT , E LA FINSIDER.-

CF- S/1906

VPANSA 22 B /1 - COLAZIONE A VILLA MADAMA IN ONORE PRESIDENTE NIGER -


ROMA , 27 SET (ANSA) - IL SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO ON . LUIGI MICHELE GALLI , IN APPRESENTANZA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO , HA OFFERTO A VILLA MADAMA UNA COLAZIONE IN ONORE DEL PRESIDENTE DEL NIGER HAMANI DIORI E DELLE PERSONALITA ’ CHE LO HANNO ACCOMPAGNATO NELLA SUA VISITA IN ITALIA .

HANNO PRESO PARTE ALLA COLAZIONE , CON IL CAPO DEL CERIMONIALE DELLA REPUBBLICA E GLI AMBASCIATORI NELLE RISPETTIVE CAPITALI , IL PRESIDENTE DELL ’ ICE PROF . ANTIGONO DONATI E ALTI FUNZIONARI DEL MINISTERO DEGLI ESTERI .

AL TERMINE DELLA COLAZIONE I SOTTOSEGRETARIO GALLI HA RIVOLTO UN INDIRIZZO DI SALUTO ALL’OSPITE , CONFERMANDO IL VIVO INTERESSE DELL’ ITALIA PER I PROBLEMI DI SVILUPPO DEI PAESI AFRICANI E IL PROGRESSIVO AMPLIARSI DEI RAPPORTI ITALO-NIGERIANI ANCHE PER IL TRAMITE MULTILATERALE DELLA COMUNUTA ’ ECONOMICA EUROPEA . EGLI HA INOLTRE SOTTOLINEATO CHE I PROBLEMI DI SVILUPPO , PUR ESSENDO ANCORATI A LEGGI ECONOMICHE , HANNO SOPRATTUTTO DIMENSIONI UMANE EPOSSONO TROVARE MIGLIORE SOLUZIONI LADDOVE LA CIVILITA ’ SI FONDA SU VALORI UMANI.

IL PRESIDENTE DIORI HA RIPOSTO RILEVANDO CHE GLI INCONTRI AVUTI IN ITALIA HANNO CONFERMATO L’ESISTENTE AMICIZIA TRA I DUE PAESI E RIBADITO IL DESEDERIO DI INCREMENTARE LA COLLABORAZIONE ECONOMICA CON L’ITALIA E GLI ALTRI PAESI DELLA COMUNITA ’ ECONOMICA EUROPEA . IL PRESIDENTE DIORI , NEL RINGRAZIARE PER LA CORDIALE ACCOLIENZA RISERVATAGLI IN ITALIA , HA AUSPICATO UNA SEMPRE MAGGIORE INTESA TRA I TOPOLI AMICI D ’ EUROPA E D ’ AFRICA .

RIZ /2059

Portfolio

Creative Commons License Fonds d’archives Baulin (http://www.fonds-baulin.org), développé par Résurgences, est mis à disposition selon les termes de la licence Creative Commons : Paternité-Pas d’Utilisation Commerciale-Pas de Modification 2.0 France.
Plan du site
Site propulsé par l'Atelier du code et du data, chantier d'insertion numérique